Grigliatura acque reflue

La grigliatura delle acque reflue è un processo di tipo meccanico-fisico utilizzato per la rimozione di parte delle sostanze organiche sedimentabili contenute nel liquame. Collocato a monte di impianti di depurazione veri e propri, che siano civili o industriali, permette la rimozione di materiali e sostanze che, per loro natura e dimensione, rischiano di danneggiare le attrezzature e di compromettere l’efficienza dei successivi stadi di trattamento.

La grigliatura di acque reflue si pone l’obiettivo di trattenere solidi grossolani non sedimentabili e solidi grossolani sedimentabili. La griglia viene sempre installata internamente al canale di arrivo dell’impianto, alimentato dal collettore terminale della fognatura.

Per un buon funzionamento della griglia non devono essere presenti contropressioni allo scarico.

La scelta delle griglie filtranti dipende da diversi parametri legati alla tipologia di impianto, ai fattori ambientali in cui è prevista l’installazione, nonché alla tipologia dei solidi sospesi da trattare e loro dimensione.

Fra le varie tipologie di grigliatura, X2 Solutions offre una gamma completa di sistemi standard e personalizzati come la costruzione e la vendita di filtrococlee per il pre-trattamento di qualsiasi acqua di scarico.

Contattaci per richiedere maggiori informazioni in merito ai nostri prodotti.

Grigliatura-acque-reflue
Costruzione-filtrococlee-filtranti

Filtrococlee

La filtrococlea è una macchina utilizzata nella prima fase di grigliatura nel trattamento di qualsiasi tipo di acque di scarico. Viene, inoltre, utilizzata nelle stazioni di pompaggio a protezione delle pompe: è il caso della filtrococlea con compattatore verticale. L’utilizzo di queste macchine è necessario nei processi meccanici di grigliatura fine, grigliatura media o grigliatura grossolana.

Griglie-per-pre-trattamenti

Griglie a barre

Specializzati nella produzione di macchinari per il trattamento di acque reflue, proponiamo griglie a barre formate da un telaio in acciaio inossidabile aventi lo scopo di intercettare e, successivamente, eliminare i solidi di elevate dimensioni che potrebbero danneggiare o rallentare i processi depurativi e le apparecchiature dell’impianto oppure ostruire le tubazioni.  

Per-impianti-di-depurazione

Griglie a gradini

Essendo un valido sistema di grigliatura automatica di detriti e solidi sospesi nei liquidi, la griglia a gradini viene utilizzata con successo nelle operazioni di separazione solido/liquido. L’utilizzo tipico è negli impianti di trattamento e depurazione delle acque, dove un’efficace filtrazione primaria è la base necessaria per un efficiente funzionamento dell’intero ciclo dei processi a valle.

Vendita-sistemi-di-grigliatura-per-acque-reflue

Griglie
a tamburo rotante

La griglia a tamburo rotante esegue una microfiltrazione fine e viene installata a monte degli impianti di depurazione civili e industriali di piccole e medie dimensioni. Inoltre, vengono utilizzate per la grigliatura di acque di processo provenienti da impianti di trasformazione industriale.

Grigliatura-acque-di-scarico

Griglie
statiche

La griglia statica a barre serve ad eliminare i solidi sospesi particolati dalle acque all’ingresso di un impianto di depurazione, che potrebbero depositarsi nelle successive sezioni dell’impianto. Il materiale con cui le nostre griglie vengono costruite è garanzia di robustezza e resistenza agli agenti atmosferici.

Corredati-da-pettini-pulitori

Griglie
ad arco

La griglia ad arco automatica viene utilizzata per la grigliatura grossolana di acque industriali e civili per separare materiali in sospensione di dimensioni variabili da 15 a 40 mm. Essa è costituita da una griglia semicircolare fissa e da due o quattro bracci rotanti corredati da pettini pulitori.

Eliminare-i-solidi-sospesi
Telaio-in-acciaio-inossidabile
Apparecchiature-dell-impianto