Ponte raschiatore a trazione periferica

DESCRIZIONE E FUNZIONAMENTO

Il ponte viene posizionato su vasca a pianta circolare con torrino e pozzetto centrale di evacuazione fanghi.

Trova applicazione laddove si richieda la separazione e la rimozione delle particelle in sospensione nei liquami per gravità. La miscela di acqua e fanghi, immessa dal torrino centrale, viene deviata da un cilindro deflettore al fine di facilitare la deposizione dei solidi sedimentabili sul fondo. Apposite lame raschianti convogliano i fanghi precipitati nel cono centrale della vasca da dove vengono estratti mediante pompa.

L’acqua chiarificata sfiora nella canaletta perimetrale posta sulla sommità della vasca. Eventuali materiali flottanti vengono trattenuti da una lama posta all’interno dello stramazzo e convogliati in una vaschetta di raccolta ed evacuazione.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

  • Travata mobile a braccio singolo con carico accidentale 250 kg/mq; freccia 1/500 della luce, poggiante al centro su supporto rotante in acciaio ed alla periferia su carrello di rotazione a ruote gommate;
  • Supporto centrale con cuscinetto a ralla reggispinta, lubrificato a grasso e montato su apposita piastra di fissaggio, perni orizzontali di fissaggio e sostegno della travata mobile;
  • Cilindro centrale deflettore e di calma in acciaio zincato, ancorato alla piastra centrale con aste filettate;
  • Carrello periferico di trazione a doppio asse realizzato in lamiera di acciaio al carbonio, completo di ruote in ghisa con bordo in poliuretano, alberi e porta ruote e relativi supporti;
  • Braccio raschiante di fondo costituito da una serie di supporti tubolari verticali fissati alla travata mobile;
  • alle estremità dei supporti sono incernierati dei profilati su cui sono fissate una lama con profilo a spirale logaritmica e le ruote di scorrimento.
  • L‘altezza della lama è regolabile per adattarsi alla pendenza del fondo;
  • Pattini raschianti in gomma neoprene antiacida sostituibili;
  • Collettore di distribuzione energia elettrica del tipo ad anello, completo di porta spazzole, spazzole e morsetti per il collegamento al motoriduttore (costituito da un collettore rotante centrale protetto da apposita calotta in materiale plastico e tettoia antipioggia);
  • Motoriduttore accoppiato direttamente ad una delle ruote del carrello;
  • Raschiatore di superficie, profilo Thompson, vaschetta di raccolta e scarico del surnatante “scumbox” completi di staffe di supporto.
  • Travata realizzata in profilati di acciaio al carbonio elettrosaldato ed in lamiera piegata a freddo opportunamente rinforzata;
  • piano di calpestio in grigliato zincato, parapetti e fermapiede secondo norme ISPESL;
  • Cilindro centrale deflettore in acciaio al carbonio zincato a caldo;
  • Calate e raschie di fondo in acciaio al carbonio zincato a caldo;
  • Ruote di trazione in ghisa con bordo in poliuretano;
  • Ruote di scorrimento in nylon;
  • Profilo thompson, paraschiuma e scum-box in acciaio inox.
Modello

X-B.CLARI

CATEGORY
Ponti