Griglia ad arco

DESCRIZIONE E FUNZIONAMENTO

La griglia ad arco automatica può essere installata direttamente in canali di piccole-medie dimensioni, per effettuare una grigliatura grossolana. Il materiale grigliato viene raccolto dai pettini di pulizia, e rotola lentamente attraverso i fori. Viene quindi sollevato e depositato in un contenitore situato immediatamente a valle dello schermo o rimosso attraverso un nastro trasportatore. La protezione dal sovraccarico può essere costituita da dispositivi dinamometrici o limitatori di corrente elettronici.

 

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

  • Telaio in profilati pressopiegati o tubolari;
  • Griglia costituita da una serie di barre tagliate al plasma, di dimensioni adeguate;
  • Braccia rotanti di forma tubolare o squadrata, che vengono montate con supporti al telaio portante;
  • Pettini in acciaio inox o in polizene autolubrificante, per la pulizia della zona di grigliatura;
  • Lama raschiante per la pulizia automatica dei pettini, con telaio in acciaio inox e profilo raschiante in polietilene, sostituibile;
  • Motoriduttore di tipo a vite senza fine;
  • Spaziatura disponibile tra i 15 e i 50 mm.

 

CONFIGURAZIONE STANDARD

Acciaio inox AISI 304/316.
Fornibile anche in acciaio al carbonio.

Modello

X-ARC

CATEGORY
Grigliatura